ELEONORA BELLINI...L'ORGANIZZATRICE VICINO A TE

Clicca qui per modificare il sottotitolo

Blog

L'abito che ti calzerà a pennello

Pubblicato il 15 gennaio 2019 alle 05.00

Vuoi davvero trovare l'abito giusto, quello che ti calza a pennello? Allora dovrai individuare la forma del tuo corpo e per farlo dovrai minuti di uno specchio grande, un foglio di carta, una penna stilografica ed un metro da sarta.


Spogliati rimanendo se vuoi in slip (ma che non fascino, così facendo cambierebbero le tue curve e le tue misure) e vai con l'occorrente, sopraelencato, davanti allo specchio.

Osservati attentamente dalle spalle alle cosce e annota quelli che vedi, cioè una forma geometrica o due forme geometriche insieme. Libera la fantasia e disegna ciò che il tuo busto ti ricorda.

Fatto ciò, continuando ad osservati, scrivi quali sono per te i tuoi punti deboli, quali sono le zone che vuoi coprire o comunque non vuoi che vengano messe in evidenza. Dopo di ché, annota i tuoi punti di forza, quelli che ami e che vuoi fare risaltare.

A questo punto dovresti già avere abbastanza chiaro com'è fatto il tuo fisico, ma voglio aiutarti a definire meglio come sei.

Sempre in piedi, prendi il metro e misura l'area più larga del tuo seno senza stringere (per questa e le prossime misure, metti l'indice sotto il metro, così da evitare di tirare)facendo sì che il punto d'incontro, dove avverrà la misura, sia nella linea immaginaria che taglia il tuo corpo nel senso dell'altezza. Annota quindi i centimetri che vedi.

Passa al girovita (nel punto più stretto) e sempre col dito sotto alla striscia del metro, fai congiungere nel punto centrale del tuo corpo. Anche qui annota le misure.

Con lo stesso metodo, misura il punto più largo del bacino (opure chiamiamoli fianchi) e annota la cifra.

Voglio soffermarmi su questa premessa: se non rientri appieno in un modello, ma questo è predominante, tranquilla! È normalissimo, ogni donna è a se. Queste tipologie fisiche aiutano ad avere un quadro generale di te, ma sono le tue caratteristiche ed i tuoi difetti a farti essere unica e meravigliosamente speciale. Qui di seguito troverai l'elenco delle forme standard del corpo femminile..

MELA (cerchio): chi ha questo tipo di fisico, tende ad ingrassare nella zona del busto, della pancia, nel fondoschiena e nel viso. Non troverete quindi un punto vita stretto. I fianchi e le gambe saranno invece snelli.

PERA (triangolo): l'accumulo adiposo si vedrà su fondoschiena e cosce. Punto vita e busto sono solitamente snelli e le cosce a volte superano l'ampiezza delle spalle.

CLESSIDRA (otto): solitamente ingrassano uniformemente su cosce, fianchi e torace. Busto e fianchi misurano circa uguali, mentre il girovita sarà anche 20-30 centimetri in meno di circonferenza.

BANANA (rettangolo): i chili superflui si raccolgono nel punto vita, il quale sarà dai 3 ai 20 centimetri (al massimo) più stretto del torace.

SPICCHIO (triangolo invertito): l'adipe si accumula su spalle e torace. Le donne di questa forma, hanno punto vita, fondoschiena, fianchi e cosce snelli.

Ora, cosa puoi indossare per essere radiosa?


Se il tuo fisico ha una silhouette a MELA, opta, se quindi hai un seno prosperoso, per uno scollo a V. Ti calza a pennello l'abito dallo stile impero che mette in risalto la parte superiore del busto. Puoi indossare anche la linea a trapezio, un taglio scivolato, un abito corto, od uno con lo stile a principessa. Come scollo puoi lanciarti anche su un halter (americano) ed un monospalla. Evitabile lo stile a sottoveste. Qualunque sia l'abito che sceglierai, ricordati che decolleté e gambe sono i tuoi punti di forza.

Se la tua forma del corpo, ricorda una PERA, buttati su abiti senza spalline e indossa lo stile impero! Ti calzerà bene anche il modello a trapezio, il redingote, un abito scivolato e lo stile a principessa. Evita come la peste il modello a sirena. Ricordati che hai un meraviglioso punto vita!

Quando la forma del tuo corpo è a CLESSIDRA, buttati con una scollo a cuore o un monospalla nel caso tu abbia poco seno. Ti valorizza sicuramente moltissimo il modello a sirena, ma te la cavi bene anche con la tipologia a sottoveste, con un abito scivolato e quello a trapezio. Non che non ti calzi a pennello, ma è sconsigliato lo stile impero perché va a nascondere la sinuosità della tua silhouette.

Mentre se la forma del tuo corpo ricorda un TRIANGOLO INVERTITO opta per lo scollo halter, andrà ad addolcire le spalle ampie portando l'attenzione più centrale. Se scegli un modello a pantalone o con gonna corta, porterai in primo piano le gambe longillinee. Puoi mettere in evidenza il punto vita e riequilibrare le forme con il modello a sirena , redingote, principessa. Non indossare un abito in stile impero, perché va a mettere in risalto la parte più alta ed imponente del tuo fisico.

Quando il tuo fisico è un fantastico filiforme RETTANGOLO, scegli un abito che abbia lo scollo a barca; per il modello, puoi buttarti su quello a sirena, uno scivolato o il redingote con gonna ampia, stai benissimo anche con lo stile a principessa. Evita l'abito a sottoveste, ma per gli altri modelli, prediligi quelli che abbiano degli effetti scultorei, daranno movimento alla tua silhouette.


Categorie: Nessuna

Pubblica un commento

Attenzione.

Oops, you forgot something.

Attenzione.

Le parole inserite non corrispondono al testo fornito. Riprova.

0 commenti